Lamberti, Angelo

Persona

Nato il 4 novembre 1942 nel «cimitero di Castel d'Ario» - com'egli stesso ama raccontare di sé - (in provincia di Mantova), dove ha vissuto per sedici anni, Angelo Lamberti ha cominciato il proprio percorso artistico come drammaturgo: sue opere teatrali, quasi tutte pubblicate su "Sipario", sono state rappresentate in Italia e a New York, e hanno ottenuto riconoscimenti di rilievo. Dietro consiglio del poeta Umberto Bellintani, «dal 1998 ha dissotterrato dal cassetto le sue poesie», pubblicando finora cinque raccolte, accolte con grande favore dalla critica.

Born on 4th November 1942 in «Castel d'Ario cemetery» - as he himself puts it - (near Mantua), where he lived for sixteen years, Angelo Lamberti started his artistic career as a playwright: his theatre pieces, all of which appeared in the magazine "Sipario", have been staged in Italy and New York and were awarded important prizes. Spurred by poet Umberto Bellintani, «since 1988 he has been digging his poems out of his drawer», thus publishing, so far, five collections, which were favourably met by the critics.

Bibliografia

"Teatro", Sipario, 1993
"Rottami. Commedia giallo-cosa", Sipario, 1993 (Sometti, 2002)
"Il regista. Commedia in tre tempi", Sipario, 1995
"Boxando-boxando", Sipario, 1997 (Ace International, 2004)
"Il vizio di essere. Poesie", Libroitaliano, 1998
"Signore, dice Umberto", Tracce, 1999
"Eclisse di Stella", Gazebo, 2000
"Non fu possibile diversamente", Gazebo, 2002
"Lo zero per quel che vale", Manni, 2004
"La strategia dello scorpione", Ace International, 2005
"I tribunali del tempo. Favole irriverenti ad uso teatrale", Tre Lune Edizioni, 2006
"Risciò. Descrizione di una rivolta", Ace International, 2006
"La lima nel pane", Book, 2006
"Teatro instabile. Poesia", Manni, 2007