Nyman, Michael

Persona

Nato nel 1944 a Londra, ha studiato musica alla Royal Academy of Music e poi al King's College, specializzandosi nel barocco e nella produzione del XVI e XVII secolo. Nel 1964 abbandona la composizione per dedicarsi in modo esclusivo all'attività di musicologo e critico musicale; è in questa fase, nel 1968, che in una recensione sul "The Spectator" conia il termine di «minimalismo». Riprende intensamente l'attività di compositore quando nel 1978 Harrison Birtwistle, direttore musicale del Nathional Teathre di Londra, gli commissiona l'arrangiamento di alcune canzoni veneziane del sec.XVIII destinate ad una produzione de "Il Campiello" di Goldoni. Da qui poi compone per la sua band, la Michael Nyman Band. Anche se il lavoro per la sua band occupa la maggior parte della sua produzione, Nyman ha poi scritto musica per diversi tipi di ensemble, per il teatro (tra cui "The man who mistook his wife for a hat", 1986) e per il cinema: ha scritto le colonne sonore di quasi tutti i film di Peter Greenaway (come "His wife and her lover" e "Prospero's books" ) e ha composto la colonna sonore del celebre film di Jane Campion "Lezioni di piano".

English version not available

Bibliografia

In costruzione

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana