Least Heat-Moon, William

Persona

William Least Heat-Moon al Festivaletteratura 2000 - ©Festivaletteratura

Insegnante di lingua inglese formatosi con John G. Neihardt, il biografo di Alce Nero, William Trogon ha deciso di cambiare il suo cognome, Trogon, nel suo nome nativo indiano, Heat Moon (Luna del caldo), aggiungendo poi Least (minore), per distinguerlo da quello del padre. Ha intrapreso un viaggio partendo da Columbia (Missouri) per farvi ritorno tre mesi più tardi, che ha ispirato il suo romanzo "Strade Blu". Diventato ormai un classico della letteratura on the road, il libro ha venduto in America più di un milione di copie ed è stato tradotto in tutto il mondo. Il fascino della narrazione di Least Heat Moon sta nella scoperta di personaggi periferici e dimenticati, abitanti nel diverso continente della provincia americana.

An English teacher, he studied with John G. Neihardt, the biographer of Black Elk. At 38 he decided to change his family name, Trogon, into his native-American one, Heat Moon, and then added Least (Least Heat Moon) to differentiate it from his father's. He then set off for a round trip starting from Columbia (Missouri) to come back there three months later, which inspired his novel "Blue highways. A Journey into America". The book became a classic of the on the road literature - more than one million copies sold in the United States - and it was translated all over the world. The most fascinating feature of Heat Moon's narrative is the portrait of marginal and forgotten characters, dwellers of the different small-town America.

Bibliografia

"Strade blu. Un viaggio dentro l'America", Einaudi, 1988
"Prateria. Una mappa in profondità", Einaudi, 1994
"River horse", Einaudi, 2000
"Nikawa. Diario di bordo di una navigazione attraverso l'America", Einaudi, 2000 (Einaudi, 2002)
"Colombo nelle Americhe", Einaudi, 2003