Khouma, Pap

Persona

Pap Khouma, di origine senegalese, vive a Milano, dove si è sempre occupato di cultura e di letteratura, attraverso numerose e svariate esperienze. Per dodici anni ha girato l'Italia, invitato da scuole di diverso ordine e grado a svolgere «lezioni» sulla storia e la cultura africana e sui temi della multiculturalità. Per conto dei Provveditorati ha tenuto corsi di aggiornamento per insegnanti sull'integrazione, e per tre anni (1991-1994) ha insegnato italiano agli stranieri nei corsi di alfabetizzazione del Comune di Milano. Ha partecipato come relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali, presso le maggiori università italiane (Milano, Roma, Bologna), sui grandi temi dell'immigrazione, della cultura e della letteratura. Nel 1998 è stato invitato a svolgere un ciclo di conferenze negli Stati Uniti ("Africa/Italy: an interdisciplinary international symposium", Miami University, Oxford, Ohio; "Immigration et intégration, Sénégal/Italy/France", Northwestern University of Chicago; "Società multiculturale", Queen's College of New York; "Letteratura degli immigrati in Italia", Casa italiana of New York University). Dal 1990, quasi annualmente, si é occupato, per conto di centri studi, organizzazioni non governative ed amministrazioni comunali e provinciali, di ricerche ed approfondimenti, con relative pubblicazioni, sui temi già citati. Ha lavorato come responsabile della Libreria del Viaggiatore all'interno del Megastore B612 di via Muratori a Milano. Lavora ora presso la libreria FNAC di Milano, dove si occupa in particolare del reparto libri in lingua originale. Iscritto all'Albo dei giornalisti stranieri dal 1994, per quattro anni (1991-1995) ha firmato una rubrica su "Linus", e ha collaborato con "l'Unità", "Il Diario", "Epoca", "Sette", "Metro".

Pap Khouma, originally from Senegal, lives in Milan where he has dealt with culture and literature through several and varied experiences. For twelve years he toured Italy, «teaching» African History and Culture and Multiculturalism in schools of all levels and vocations. On behalf of Local Education Superintendencies he has hold updating course on integration for teachers, and for three years (1991-1994) he taught Italian to foreigners within the alphabetization courses promoted by the Municipality of Milan. He has given speeches on great issues such as immigration, culture and literature at many national and international meetings as well as at many Italian universities (Milan, Rome and Bologna). In 1998, he was invited to hold a series of conferences in the US ("Africa/Italy: an interdisciplinary international symposium", Miami University, Oxford, Ohio; "Immigration et intégration, Sénégal/Italy/France", Northwestern University of Chicago; "Società multiculturale," Queen's College of New York; "Letteratura degli immigrati in Italia", Casa italiana of New York University). Since 1990, on a yearly basis, he has carried out and published pieces of research and follow-ups on the above-mentioned issues on behalf of study centres, NGOs, local and provincial authorities. He was in charge of Libreria del Viaggiatore within the Megastore B612 in Milan. He now works for FNAC bookshop in Milan where he is in charge of the section Books in Original Language. Since 1994, he has been a member of Association of Foreign Journalists. He held a column in "Linus" for four years (1991-1995) and he has written for "l'Unità", "Il Diario", "Epoca", "Sette", "Metro".

Bibliografia

"Io, venditore di elefanti", Garzanti, 1990
"Nonno Dio e gli spiriti danzanti", Baldini Castoldi Dalai, 2005