Skloot, Rebecca

Persona

Rebecca Skloot al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Rebecca Skloot è una scrittrice specializzata in narrativa scientifica che ha scritto a proposito di una vasta gamma di argomenti, tra cui la chirurgia dei pesci rossi, i diritti di proprietà dei tessuti, la razza e la medicina, la politica del cibo e le mute dei cani randagi a Manhattan. I suoi articoli sono apparsi sul "New York Times Magazine", "O, The Oprah Magazine", "Discover" e su molte altre testate giornalistiche. Il suo libro d'esordio, "The Immortal Life of Henrietta Lacks", a cui l'autrice ha dedicato più di un decennio di ricerca, sta facendo conoscere a tutti la storia di questa donna che, di fatto, ha cambiato le sorti della medicina. Le cellule tumorali che le furono prelevate infatti si riproducono spontaneamente, vengono appunto definite immortali e sono utilizzate nel campo della ricerca genetica. "La vita immortale di Henrietta Lacks" è stato scelto come miglior libro del 2011 da oltre il 60 media americani tra radio e testate giornalistiche ed è stato nominato miglior libro del 2011 da Amazon.com. Vincitore di numerosi premi e apprezzato dalla critica mondiale, "The Immortal Life of Henrietta Lacks" verrà tradotto in oltre 25 lingue.

A writer specialized in scientific fiction, Rebecca Skloot has dealt with many topics including surgery on golden fish, fabric property rights, race and medicine, food politics and Manhattan's stray dogs. Her articles have appeared in the "New York Times Magazine", "O, The Oprah Magazine", "Discover" and many more. Her first book, "The Immortal Life of Henrietta Lacks", for which she researched about a decade, reveals the story of this woman who has changed medicine dramatically. In 2011, this book was voted Best Book of the year by over 60 American Radios and newspapers. It was also voted Best 2011 Book by Amazon. It also won many prizes worldwide and it will be translated into 25 languages.

Bibliografia

"La vita immortale di Henrietta Lacks", Adelphi, 2011