De Martini, Piero

Persona

Piero De Martini al Festivaletteratura 2011 - ©Festivaletteratura

Piero De Martini, nato a Milano nel 1939, è architetto e designer. Dopo la laurea in Architettura nel 1964, si dedica alla libera professione nel campo dell'edilizia residenziale e del restauro conservativo. Dal 1969 si occupa di design e nel 1975 inizia a collaborare con l'azienda d'arredamento Cassina: nasce il programma La Barca, elementi in frassino naturale che, variamente composti, formano divani, tavoli, letti. Seguono ulteriori prodotti per Cassina e per altre aziende, con particolare riferimento all'arredo per la casa, apprezzati e segnalati in varie pubblicazioni e mostre. Piero De Martini è anche pianista e musicologo per passione. Per la Bruno Mondadori ha pubblicato nel 2009 "Il Conservatorio delle Alpi" che ripercorre la storia del Coro della SAT (Società Alpinisti Tridentini). Il volume intreccia il percorso del gruppo dei ragazzi fondatori, dotati di una sapienza musicale innata, con la vicenda personale dell'autore, appassionato dei canti e delle melodie di montagna.

Piero De Martini, born in Milan in 1939, is an architect and designer. After graduating in Architecture in 1964 he started working in residential architecture and conservation. Since 1969 he has dealt with design and in 1975 he begins working with the Cassina, a company for interior furnishing: this is the beginning of the programme La Barca, objects in ash wood, set together in different ways creating sofas, tables, beds. Other objects for Cassina and other companies follow, very popular and also presented in exhibitions. Piero De Martini furthermore is a pianist and musicologist for passion. In 2009 Bruno Mondadori published "Il Conservatorio delle Alpi", telling the story of the SAT chior (Società Alpinisti Tridentini). The book combines the lives of the founders, blessed with a natural knowledge of music, with the authors private passion for the songs and melodies of the mountains.

Bibliografia

"Il Conservatorio delle Alpi", Bruno Mondadori, 2009