Henson, Lance

Persona

Henson Lance al Festivaletteratura 2012- ©Festivaletteratura

Lance Henson è un poeta cheyenne nativo americano. Nato nel 1944 a Washington, è cresciuto a Calumet in Oklahoma con i prozii e i nonni. Esperienze tragiche hanno segnato la sua vita: un padre sconosciuto, una madre abusata fin da piccola dai conquistatori, un fratello suicida, la partecipazione alla guerra in Vietnam. Dopo il conseguimento di un Master in scrittura creativa all'Università di Tula, ha condotto numerosi laboratori di poesia negli Stati Uniti. Ha pubblicato diversi volumi di poesie e le sue opere sono state tradotte in molte lingue. Essere poeta ed essere cheyenne sono in Lance Henson aspetti indivisibili, non solo per nascita, ma soprattutto per scelta. Fa parte dell'American Indian Moviment ed è membro della Dog Soldier Society; inoltre, dal 1988 al 2006, è stato scelto per rappresentare il popolo cheyenne alla Conferenza delle Nazioni Unite sui Popoli Indigeni di tutto il mondo che si tiene a Ginevra. Attualmente vive in Italia ed è considerato uno dei più importanti poeti nativi americani viventi. La sua più recente raccolta è intitolata "I testi del lupo" (Nottetempo 2009).

English version not available

Bibliografia

"Le orme del tasso", Soconas Incomindios, 1989
"Un altro canto per l'America. Poesie cheyenne contemporanee", Edizioni dell'arco, 1992
"Tra il buio e la luce. I dialoghi e la terra di un poeta cheyenne", Selene, 1993
"Un moto di improvvisa solitudine", Selene, 1998
"Canto di rivoluzione", Selene, 1998 (2000)
"Traduzioni in un giorno di vento", La Rosa, 2001
"Parole dall'orlo del mondo", con Memchoubi e Apirana Taylor, a cura di Antonella Riem Natale, Forum, 2002
"Sand Creek", Biblioteca dell'immagine, 2005
"Un canto dal vento che si leva. Poesie scelte 1970 - 1991", Edizioni La Collina, 2009
"I testi del lupo", Nottetempo, 2009

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana