Aspesi, Natalia

Persona

Natalia Aspesi al Festivaletteratura 2012 - ©Festivaletteratura

Natalia Aspesi è nata a Milano il 24 giugno 1929. È una giornalista e scrittrice italiana. La sua attività giornalistica ha inizio quando, a trent'anni, comincia a scrivere sul quotidiano "La Notte". In seguito lacora come inviata de "Il Giorno", per divenire poi critica cinematografica per il quotidiano "La Repubblica". Dai primi anni Novanta cura, sul settimanale "Il Venerdì", la rubrica "Questioni di cuore", nella quale risponde con partecipazione e vivacità a lettere in cui i lettori espongono dubbi ed incertezze sull'amore e sul sesso.

English version not available

Bibliografia

"La donna immobile", Fabbri, 1973 (1974)
"Corpo a corpo. Una cultura per la sopravvivenza", a cura di Natalia Aspesi e Lietta Tornabuoni, Bompiani, 1978
"Lui! Visto da lei", Rizzoli, 1978 (BUR, 2009)
"Vivere in tre", Rizzoli, 1981
"Il lusso & l'autarchia. Storia dell'eleganza italiana. 1930-1944", Rizzoli, 1982
"Valore donna. L' immagine femminile nella banconota", con Maria Letizia Strocchi, Pineider, 1991
"Scrivere per amore", con Elisabetta Gulli Grigioni e Riccardo Carapelli, Pineider, 1993
"Questioni di cuore. Amori e sentimenti degli italiani all'ombra del Duemila", Longanesi, 1994 (TEA, 1995)
"Autobiografia di una galleria. Lo Studio Marconi. 1965-1992", con Giorgio Marconi, Skira, 2004
"Festival e funerali. Dai costumi ai malcostumi. Una storia italiana", a cura di Andrea Gentile e Aurelio Pino, Il Saggiatore, 2011
"Amore mio, ti odio. Questioni di cuore. Amare in Italia, ieri oggi e domani" Il saggiatore, 2014
"Sentimental. Diario italiano di amore e disamore", La repubblica, 2014
"Delle donne non si sa niente. Le italiane. Come erano, come sono, come saranno", Il saggiatore, 2015