Scanzi, Andrea

Persona

Scanzi Andrea al Festivaletteratura 2012- ©Festivaletteratura

Nato ad Arezzo nel 1974, Andrea Scanzi si laurea in Lettere nel 2000 con una tesi sui cantautori della prima generazione. Dal 1997 fa il giornalista, carriera iniziata con "Mucchio Selvaggio" e poi proseguita con diverse collaborazioni con "L'Espresso", "Il Riformista", "Rigore", "MicroMega"; dal 2005 al 2011 lavora con "La Stampa", e scrive per "Il Fatto Quotidiano". Scanzi si aggiudica diversi premi: Sporterme 2003, Coni 2005, Durruti 2010. Da settembre 2011 porta in scena lo spettacolo teatrale "Gaber se fosse Gaber", di cui è autore ed interprete.

English version not available

Bibliografia

"Il piccolo aviatore. Vita e voli di Gilles Villeneuve", Limina, 2002 (2012)
"Il colore viola. Voci per una fede incrollabile", con Guido Giusti, Limina, 2003
"C'è tempo. Ritratti a scomparsa", PeQuod, 2003
"Canto del cigno. Gol, gesti e bellezza in Van Basten", Limina, 2004
"Ivano Fossati. Il volatore", Giunti, 2006
"Elogio dell'invecchiamento. Viaggio alla scoperta dei dieci migliori vini italiani (e di tutti i trucchi dei veri sommelier)", Mondadori, 2007
"Ve lo do io Beppe Grilllo", Mondolibri, 2008
"Il vino degli altri. Viaggio alla scoperta dei migliori vini del mondo (e dei loro rivali italiani)", Mondadori, 2010
"I cani lo sanno. Elogio dello sguardo rasoterra", Feltrinelli, 2011

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana