Benvegnù, Paolo

Persona

Paolo Benvegnù è nato a Milano il 14 febbraio 1965. È un chitarrista e cantautore italiano. Ha fondato gli Scisma nel 1993, con i quali ha pubblicato gli album "Bombardano Cortina" nel 1995, "Rosemary Plexiglas" nel 1997 e "Armstrong" nel 1999, e ha intrapreso la carriera solista all'indomani dello scioglimento del gruppo nel 2000. Il suo primo disco solista, "Piccoli fragilissimi film" (2003), anticipato dal singolo "Suggestionabili", segna una svolta nella musica di Benvegnù, che si lascia alle spalle le sperimentazioni e le incursioni in altri generi per una proposta scarna ed intimista, che conquista subito il pubblico e la critica. Artista dalle tante sfaccettature, nel 2007 ha anche portato in scena alcune pièce teatrali all'interno di luoghi insoliti, come ristoranti o salotti di case private, dando così vita alla "trilogia dell'acqua" o "trilogia dei lavori umili" con "Idraulici", "Marinai" e "Camerieri". Il suo secondo album, "Le labbra" (La Pioggia Dischi/Venus, 2008), è stato ottimamente recensito. Nel 2008 pubblica inoltre con Marco Parente l'album "Proiettili buoni". A inizio 2009 partecipa al progetto "Il paese è reale". Nel 2010, Mina ha incluso una cover di un suo brano, "Io e te", nel suo disco "Caramella". A febbraio 2011 è uscito "Hermann",da cui è nato un tour che attraversa tutta la penisola italiana. Con questo lavoro Benvegnù si classifica secondo al Premio Tenco nella categoria "Miglior album in assoluto cantautore".

English version not available

Bibliografia

Non disponibile