D'Alessandro, Emilio

Persona

Emilio D'Alessandro al Festivaletteratura 2012 - ©Festivaletteratura

Nato a Cassino nel 1941, nel 1960 Emilio D'Alessandro lascia l'Italia per sfuggire al servizio militare e si ritrova a Londra a fare l'autista per Mr. Kubrick. Rimarrà trent'anni accanto al grande regista, diventandone via via il segretario, il confidente, l'amico più fidato. Negli anni il rapporto tra D'Alessandro e Kubrick si fa sempre più intenso e indissolubile, tanto che Kubrick, in segno di riconoscenza e stima, inserisce il nome di D'Alessandro come assistente alla produzione nei titoli di coda dei suoi ultimi tre film: Shining, Full Metal Jacket e Eyes Wide Shut.

English version not available

Bibliografia

"Le chiavi di casa di Kubrick. L'uomo, il regista, il genio raccontati dal suo autista", con Filippo Ulivieri, Il Saggiatore, 2012