Guerra, Wendy

Persona

Wendy Guerra al Festivaletteratura 2013 - ©Festivaletteratura

Wendy Guerra è nata L'Avana, dove vive e lavora. Si è laureata in Regia cinematografica e radiotelevisiva presso l'Istituto Superiore d'Arte della capitale cubana ed è autrice di romanzi, racconti e raccolte di poesie. Suoi componimenti sono apparsi nelle antologie "Casa de luciérnagas. Antología de poetas latinoamericanas" e "Otra Cuba secreta. Antología de poetas cubanas del siglo XIX y XX". In patria e all'estero ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il Premio Carbet des Lycéens. "Tutti se ne vanno", un diario personale in cui l'autrice racconta la sua vita dagli otto ai vent'anni e la condizione giovanile nella Cuba dei nostri giorni, è stato annoverato dal quotidiano "El País" tra i migliori romanzi in lingua spagnola del 2006 e ha ottenuto il Premio Bruguera. Artista eclettica, non aliena alla contaminazione tra letteratura e arti visive, nel 2010 è stata nominata Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres dalla Repubblica Francese. "Posar desnuda en La Habana" è la sua ultima pubblicazione.

Wendy Guerra was born in Havana where she also works. She graduated in cinema direction at the Advanced Institute of Art in Havana. She has also written novels, stories and poems. Her personal diary "Tutti se ne vanno" was described by "El Pais" as one of the best Spanish novels of 2006 and was awarded the Bruguera Prize. An eclectic artist, used to blending literature and visual arts, in 2010 she was appointed the Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres in France. "Posar desnuda en La Habana" is her latest publication.

Bibliografia

"Tutti se ne vanno", Le lettere, 2007