Hemon, Aleksandar

Persona

Aleksandar Hemon al Festivaletteratura 2014 - ©Festivaletteratura

Giornalista e scrittore, Aleksandar Hemon è nato a Sarajevo nel 1964 e dal 1992 vive negli Stati Uniti, dove è rimasto bloccato dallo scoppio della guerra in Bosnia poco dopo il suo arrivo. Appena tre anni più tardi ha cominciato a scrivere in inglese, riscuotendo gli elogi della critica per la ricchezza del suo stile, al punto da aggiudicarsi nel 2004 la prestigiosa 'genius grant' della MacArthur Foundation, ed è oggi unanimemente considerato uno tra i narratori più raffinati e interessanti in circolazione. Autore di tre apprezzate raccolte di racconti ("The Question of Bruno", "Nowhere Man" e "Love and Obstacles"), nel 2000 ha pubblicato il romanzo "Spie di Dio", da cui è tratto il racconto "Blind Josef Pronek & Dead Souls", pubblicato in Italia nel 2013 all'interno della collana digitale dei Quanti. "Il progetto Lazarus", risultato finalista al National Book Award e al National Book Critics Circle Award 2008, è il secondo lavoro di Hemon e vive, oltre che nel romanzo, nelle fotografie di Velibor Bozovic che lo accompagnano, come pure in un sito internet (www.aleksandarhemon.com/lazarus) che ne è l'ideale rimando multimediale. Al 2009 risale "Amore e ostacoli" (pubblicato in Italia nel 2014), a cui è seguito "Il libro delle mie vite", una toccante autobiografia in quindici stazioni che si muove dalla Sarajevo mutilata dalla guerra civile allo skyline di Chicago e all'esilio negli Stati Uniti.

A journalist and a writer, Aleksandar Hemon was born in Sarajevo in 1964 and since 1992 he has lived in the United States, where he was stuck since the breakout of the war in Bosnia after his arrival. Only three years later he started writing in English, receiving a great deal of praise and attention by the critics for his rich style. Indeed, in 2004 he was awarded the prestigious "genius grant" by the MacArthur Foundation and he is currently considered one of the most refined and interesting writers around. He is the author of three successful short story collections ("The Question of Bruno", "Nowhere Man" and "Love and Obstacles"), in 2000 he published the novel "Spie di Dio" from which the short story "Blind Josef Pronek & Dead Souls" was taken. "The Lazarus Project, National Book Award and National Book Critics Circle Award finalist in 2008, is the second work by Hemon. "Love and Obstacles" was published in 2009) followed by "The Book of my Lives" in 2013 a touching autobiography in fifteen stages ranging from war-ravaged Sarajevo to Chicago's skyline and the exile in the USA.

Bibliografia

"Spie di Dio", Einaudi, 2000
"Nowhere Man", Einaudi, 2004
"Il progetto Lazarus", Einaudi, 2010
"Blind Josef Pronek & Dead Souls", Einaudi Quanti, 2013
"Il libro delle mie vite", Einaudi, 2013
"Amore e ostacoli", Einaudi 2014