06/09/2014 - Ascolto il tuo cuore, città

LONTANO DA SARAJEVO

2014_09_06_169

«Diciamocelo, Aleksandar Hemon è il più grande scrittore della nostra generazione». Potremmo obiettare all'affermazione di Colum McCann che le generazioni potrebbero essere anche di più perché Aleksandar Hemon nei suoi libri unisce «la lucidità del saggio, la pienezza del romanzo di formazione e la tagliente intelligenza di una lingua che canta il nostro tempo come nessun'altra». È che da Sarajevo a Chicago racconta le città non come sfondo delle vicende dei protagonisti, ma come personaggi principali, esseri vivi e pulsanti senza le quali non ci sarebbero Il libro delle mie vite e Amori e ostacoli, dove le strade battute da Hemon diventano le nostre.Dialoga con lui la scrittrice Chiara Valerio.

English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati