Colombo, Matteo

Persona

Matteo Colombo al Festivaletteratura 2014 - ©Festivaletteratura

Matteo Colombo, piemontese trapiantato a Berlino, ha trentasette anni, quindici dei quali trascorsi traducendo scrittori americani contemporanei, tra cui Don DeLillo, Jennifer Egan, Chuck Palahniuk, Michael Chabon, David Sedaris, Dave Eggers, Donald Antrim, David Means. Traduce regolarmente per alcune riviste, su tutte "D la Repubblica delle donne", "Vanity Fair" e "Internazionale", e ogni tanto per il teatro, il cinema e la televisione. Insegna al Master 'Tradurre la letteratura' di Misano Adriatico. Il suo ultimo lavoro è la nuova traduzione de "Il giovane Holden" di J.D. Salinger.

English version not available

Bibliografia

Non disponibile

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana