Radiodervish

Persona

I Radiodervish nascono in Puglia nel 1997 dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro. A partire dall'album d'esordio "Lingua contro lingua" (1998), prodotto da Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni, i due danno forma a un originale «Cantautorato Mediterraneo», che trova le sue origini nelle varie tradizioni popolari mediterranee e orientali. Grande importanza viene riconosciuta all'incontro tra mondi sonori differenti e a testi colti declinati in lingue diverse. In 15 anni di attività e sempre in stretta collaborazione con il musicista Alessandro Pipino pubblicano altri 9 dischi e interagiscono con numerosi artisti e musicisti, tra i quali Franco Battiato, Giovanni Lindo Ferretti, Orchestra Araba di Nazareth, Jovanotti, Stewart Copeland, Caparezza, Noa, Nicola Piovani, Giuseppe Battiston, Carlo Lucarelli, Teresa Ludovico, Valter Malosti. Ospiti dei più importanti palcoscenici italiani ed internazionali, tra il 2008 e il 2009 ideano una serie di produzioni speciali con attori come Valter Malosti nello spettacolo "Con le radici al Cielo" o con scrittori come Carlo Lucarelli in "Note sull'Ottava Vibrazione". Nel 2012 esce la prima compilation del gruppo intitolata: "Dal pesce alla luna". Canzoni 1998-2012". Nel Maggio 2013 debutta lo spettacolo reading "Cuore Meridiano", con il quale i Radiodervish si immergono nei labirinti della memoria personale e collettiva inseguendo alcuni grandi cantautori che hanno ispirato il loro repertorio musicale (Mustaki, De Andrè, Idir, Modugno, Battiato, e altri ancora). A oggi sono riconosciuti come il gruppo che più di ogni altro ha definito appieno una poetica e una visione del mondo schierata dalla parte di un'Italia ponte tra Europa e Mediterraneo.

English version not available

Bibliografia

Non disponibile