Berdini, Paolo

Persona

Paolo Berdini al Festivaletteratura 2015 - ©Festivaletteratura

Paolo Berdini (1948) è tra i più profondi conoscitori dell'urbanistica di Roma. Iscritto all'Albo degli esperti in Pianificazione territoriale del Ministero dei Lavori Pubblici, da urbanista svolge attività di pianificazione e consulenza per le pubbliche amministrazioni ed è stato stato membro del Consiglio direttivo nazionale dell'INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) dal 1989 al 1992. Oltre a curare uno spazio blog per "Il Fatto Quotidiano", collabora come redattore al sito "www.Eddyburg.it", il più importante e frequentato giacimento italiano di cultura urbanistica. È autore di importanti monografie sul degrado del territorio italiano ("Le città in vendita", 2008; "Breve storia dell'abuso edilizio in Italia", 2010) e suoi contributi sono apparsi nei libri a più mani "Dove va l'urbanistica" (2011) e "Il pianeta degli urbanisti (2013). "Le città fallite" (2014), come si legge nella prefazione di Paolo Maddalena, è un libro che «enumera con lodevole completezza la serie dei fatti eclatanti che hanno distrutto i territori urbani, ponendo in evidenza come questa distruzione territoriale e ambientale sia andata di pari passo con la cancellazione delle regole dell'urbanistica».

English version not available

Bibliografia

"Il giubileo senza città", Editori Riuniti, 2000"La città in vendita. Centri storici e mercato senza regole", Donzelli, 2008"Breve storia dell'abuso edilizio in Italia. Dal ventennio fascista al prossimo futuro", Donzelli, 2010"Le mani sulla città. Da Veltroni ad Alemanno storia di una capitale in vendita", con Daniele Nalbone, Alegre, 2011"Le città fallite. I grandi comuni italiani e la crisi del welfare urbano", Donzelli, 2014