Pasti, Umberto

Persona

Umberto Pasti al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Scrittore e giornalista italiano, ha pubblicato articoli sull'arte e la letteratura sul "Giornale" e "La Voce" e ha scritto di viaggi e costume per varie testate, tra le quali "Vogue", "Elle", "House and Garden", "The World of Interiors". È traduttore, cultore di ceramica islamica e appassionato di botanica. Affascinato fin da piccolo dall'arte e dalla letteratura, ha sviluppato un rapporto speciale con la natura. Se nei suoi libri Pasti cerca spesso di avvicinare il lettore ad animali quasi scomparsi dalla nostra vita urbana, alla bellezza dei giardini e ai ritmi di una vita diversa, nella realizzazione dei suoi giardini si libera dalle mode e dai lussi del momento, concentrandosi sull'utilizzo di piante locali e cercando di salvaguardare le specie in pericolo. Il più famoso dei suoi giardini è a Rohuna in Marocco, dove trascorre gran parte dell'anno. Lì non si prende cura soltanto della natura ma anche di tutta la comunità: «ho insegnato il mestiere ad alcuni ragazzi del villaggio, che sognavano solo un gommone per scappare. Ora invece mi aiutano a realizzare giardini» ("IoDonna", 9 aprile 2011). I suoi libri sono tradotti in inglese, francese e arabo.

English version not available

Bibliografia

"L'età fiorita", Il Saggiatore, 2000 (Bompiani 2014)"L'accademia del dottor Pastiche", Il Saggiatore, 2008"Più felice del mondo", illustrazioni di Pierre Le-Tan, Bompiani, 2010"Giardini e no. Manuale di sopravvivenza botanica", disegni di Pierre Le-Tan, Bompiani, 2010 (2013)"Animali e no", illustrazioni di Pierre Le-Tan, Bompiani, 2016