Boero, Ferdinando

Persona

Ferdinando Boero al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

«My name is Nando, I'm a marine biologist», cantava Frank Zappa in uno dei suoi memorabili tour italiani, ricambiando con una canzone l'omaggio che Ferdinando Boero - scienziato col pallino del rock - gli fece attribuendo il suo nome a una nuova specie di medusa, la Phialella zappai. Professore ordinario presso la Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Università del Salento - dove si occupa di zoologia, biologia marina, ecologia e teoria dell'evoluzione -, Boero ha dedicato decenni di attività di ricerca alla fauna e agli ecosistemi marini, pubblicando più di duecento articoli scientifici e otto libri di carattere divulgativo, compreso un testo, "Ecologia ed evoluzione della religione", in cui prende in esame in termini funzionalistici il ruolo della religione nella cooperazione e nella conservazione dell'ambiente naturale e sociale. Insignito nel 2006 della Médaille Albert Premier per l'oceanografia, è stato inserito nel Marine Board della European Science Foundation.

English version not available

Bibliografia

"Phylogeny and classification of Hydroidomedusae", con Jean Bouillon, Amaltea edizioni, 2000
"Ecologia della bellezza. I gusti della natura", Besa, 2006
"Ecologia ed evoluzione della religione", Controluce (Nardò), 2008 (2013)
"Economia senza natura. La grande truffa", Codice, 2012