Tonelli, Guido

Persona

Tonelli Guido al Festivaletteratura 2017 - ©Festivaletteratura

Guido Tonelli (1950) è professore di fisica all'Università di Pisa ed è uno dei protagonisti della scoperta del bosone di Higgs al CERN di Ginevra, dove ha partecipato agli esperimenti condotti col rilevatore di particelle CMS. La sua pluriennale attività scientifica, come si legge nella motivazione ufficiale dell'assegnazione della Medaglia d'onore del Presidente della Repubblica Italiana, è «l'ultimo esempio di una tradizione di eccellenza che è cominciata con Galileo Galilei per passare attraverso scienziati come Enrico Fermi, Bruno Pontecorvo e Carlo Rubbia» e gli è valsa altri importanti riconoscimenti, tra i quali il Fundamental Physics Prize (2012) e il Premio Enrico Fermi (2013). Per Rizzoli ha scritto due saggi di carattere divulgativo ("La nascita imperfetta delle cose" e "Cercare mondi. Esplorazioni avventurose ai confini dell'universo"), nei quali spiega al grande pubblico le fondamentali ricadute della scoperta del bosone di Higgs e le affascinanti frontiere della cosmologia: «la ricerca scientifica - ha scritto - ci fornisce oggi un racconto meraviglioso delle nostre origini, che ci costringe ad avventurarci in territori nei quali la mente rischia di perdersi, ma contiene visioni capaci di togliere il respiro».(foto: Turullulla - CC BY-SA 3.0 - Wikimedia Commons)

Guido Tonelli (1950) is professor of physics at the University of Pisa and is one of the leading figures behind the discovery of the Higgs boson at CERN in Geneva, where he participated in the experiments conducted with the CMS particle detector. His years of scientific work, as stated in the official citation for the award of the Medal of Honour by the President of the Italian Republic, is "the latest example of a tradition of excellence that began with Galileo Galilei through to scientists such as Enrico Fermi, Bruno Pontecorvo and Carlo Rubbia", and he has also received other important awards, including the Fundamental Physics Prize (2012) and the Enrico Fermi Prize (2013). He has released two popular science books for Rizzoli ("La nascita imperfetta delle cose" and "Cercare mondi. Esplorazioni avventurose ai confini dell'universo"), in which he explains to the general public the fundamental consequences of the discovery of the Higgs boson and the fascinating frontiers of cosmology: «scientific research - he wrote - provides us with a marvellous account of our origins, which forces us to venture into territories in which the mind is in danger of getting lost, but which contains visions able to take your breath away»(photo: Turullulla - CC BY-SA 3.0 - Wikimedia Commons)

Bibliografia

"La nascita imperfetta delle cose. La grande corsa alla particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo", Rizzoli, 2016 (2017)"Cercare mondi. Esplorazioni avventurose ai confini dell'universo", Rizzoli, 2017