Meldolesi, Anna

Persona

Meldolesi Anna al Festivaletteratura 2017 - ©Festivaletteratura

Anna Meldolesi è una giornalista scientifica italiana. Si è laureata in Biologia a Bologna e ha conseguito un Master in Comunicazione della Scienza alla SISSA di Trieste. Nel 2016 ha vinto il Premio Capo D'Orlando per la divulgazione; in passato si è aggiudicata il Premio Marino Golinelli-European Award for Journalism in Genetics (2000) e il Premio Anima per il giornalismo (2012). Scrive di cultura e attualità scientifica sulle colonne del "Corriere della Sera" e i suoi articoli sono raccolti nel blog "Lost in Galapagos". È stata cofondatrice della rivista "Darwin" e collaboratrice di "Nature Biotechnology". Tra i suoi libri più recenti: "Mai nate" (2011), che si misura con l'annoso e spesso misconosciuto genocidio di genere che in intere culture ha colpito il sesso femminile; "Elogio della nudità" (2015), un itinerario in sei storie vere di nudità che hanno segnato altrettante epoche dell'umanità; "E l'uomo creò l'uomo" (2017), un saggio che indaga la rivoluzionaria tecnica di manipolazione genetica CRISPR e le sue implicazioni nel mondo della medicina e dell'agricoltura.(foto: blog ufficiale)

Anna Meldolesi is an Italian scientific journalist. She graduated in Biology from Bologna and holds a Master in Science Communication at SISSA in Trieste. In 2016, she won the Capo D'orlando Prize; she has previously been awarded the Marino Golinelli-European Award for Journalism in Genetics (2000) and the Anima Prize for journalism (2012). She writes about culture and current scientific developments in her columns for the "Corriere della Sera" and her articles are collected in the blog "Lost in Galapagos". She was a co-founder of "Darwin" magazine and a collaborator with "Nature Biotechnology". Her recent works include: "Mai nate" (2011), which tackles the long-standing and often unacknowledged genocide which has struck women in entire cultures; "Elogio della nuditá" (2015), a journey is six true stories that have marked the epochs of humanity; "E l'uomo creo l'uomo" (2017), an essay exploring the revolutionary CRISPR genetic manipulation technique and its implications in the worlds of medicine and agriculture.(photo: Official Blog)

Bibliografia

"La costola di Eva. Come l'antropologia molecolare ha rivoluzionato lo studio delle nostre origini", Cuen, 1999"Organismi geneticamente modificati. Storia di un dibattito truccato", Einaudi, 2001"Mai nate. Perché il mondo ha perso 100 milioni di donne", Mondadori, 2011"Elogio della nudità", Bompiani, 2015"E l'uomo creò l'uomo. CRISPR e la rivoluzione dell'editing genomico", Bollati Boringhieri, 2017

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana