Onida, Valerio

Persona

Onida Valerio al Festivaletteratura 2017 - ©Festivaletteratura

Valerio Onida (Milano, 1936) è una voce autorevole del dibattito pubblico e accademico sulla Costituzione repubblicana. Di padre sardo e madre siciliana, fratello dell'economista Fabrizio, ha frequentato a Milano il Liceo Carducci, poi l'Università Statale, dove si è laureato in Giurisprudenza. Già Professore ordinario di Diritto costituzionale e Giustizia Costituzionale presso lo stesso ateneo, nel 1996 è stato nominato Giudice Costituzionale e, da settembre 2004 a gennaio 2005, è stato presidente della Corte Costituzionale. È una delle firme del "Sole 24 Ore" e dagli anni Sessanta a oggi ha scritto decine di articoli e contributi accademici (diversi dei quali in collaborazione con Franco Bassanini). Ha pubblicato, tra i tanti, i saggi "Viva vox Constitutionis" (Giuffrè, 2003) e "La Costituzione" (Il Mulino, 2004 e 2017).

English version not available

Bibliografia

"L'ordinamento costituzionale italiano. Materiali e documenti", con Antonio D'Andrea, Giovanni Guiglia, UTET, 1990"Costituzione. Perché difenderla, come riformarla", con Giancarlo Bosetti, Ediesse, 1995 "Viva vox Constitutionis", Giuffrè, 2003"La Costituzione", Il Mulino, 2004 (2017)"La Costituzione ieri e oggi", Il Mulino, 2008"La Costituzione spiegata ai ragazzi", Brioschi, 2010"La Costituzione è anche nostra", con Emanuele Luzzati e Roberto Piumini, Sonda, 2013"Perché è saggio dire no. La vera storia di una riforma che ha cambiato verso", con Gaetano Quagliarello, Rubbettino, 2016