Ambroset, Sonia

Persona

Sonia Ambroset è psicologa, criminologa e formatrice. La sua professione l'ha spinta a confrontarsi con la sofferenza degli altri nei contesti più estremi: ha lavorato in carceri, comunità psichiatriche e hospice. Negli ultimi anni si è misurata col mondo delle cure palliative e delle malattie terminali, un universo trattato anche nei volumi "Stand by. Stati vegetativi e dintorni" (2011), "Ultima madre" (2016) e "Quando tutto è dolore" (2017, con Luciano Orsi). In ambito socio-sanitario ha lavorato presso la Divisione Oncologia dell'Ospedale San Carlo di Milano e presso la Residenza San Pietro di Monza. Attualmente è responsabile del Servizio di Psicologia dell'Associazione Vidas di Milano. È docente nel corso di formazione triennale in counseling della SIBiG.

English version not available

Bibliografia

"Numero oscuro della devianza e questione criminale. Spunti teorici e verifica empirica", con Gianvittorio Pisapia, Bertani, 1980"Donna delinquente? Indicazioni bibliografiche sulla nascita della criminologia femminile in Italia", on Gianvittorio Pisapia, Decembrio, 1983"Criminologia femminile. Il controllo sociale", UNICOPLI, 1984"Servizio sociale e giustizia penale tra controllo e aiuto", I.S.U., 1992"Tra controllo e aiuto. Servizio sociale e giustizia penale", Decembrio, 1994"Stand by. Stati vegetativi e dintorni", a cura di Sonia Ambroset, Sensibili alle foglie, 2011"Ultima madre", Europa Edizioni, 2016"Quando tutto è dolore. Cure palliative e sofferenza esistenziale alla fine della vita", con Luciano Orsi, Armando Editore, 2017 (in uscita)