Abgarjan, Narine

Persona

Nata in Armenia, Narine Abgarjan si è laureata in Lingua e Letteratura russa all'Università di Erevan. Dal 1993 vive e lavora a Mosca. Le tracce della sua terra natale e della sua giovinezza improntano opere di vivida matrice autobiografica, in particolare Manounia (2010), storia di una vispa bambina undicenne e della sua vita in un piccolo paese dell'Armenia che ha conquistato migliaia di lettori di ogni età in tutta la Federazione Russa. Il romanzo corale E dal cielo caddero tre mele, uscito per la prima volta nel 2015 e tradotto in Italia nel 2018, è in corso di pubblicazione in Inghilterra, India, Ungheria, Estonia e Arabia. Le vicende qui narrate hanno come sfondo il villaggio armeno di Maran, abbarbicato tra le montagne e sospeso tra le asprezze della Storia e la magia della fiaba.

(foto: © Leonardo Céndamo)

Bibliografia

E dal cielo caddero tre mele, Francesco Brioschi Editore, 2018