Bologna, Gianfranco

Persona

Direttore scientifico del WWF Italia e segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei, è stato membro del Club di Roma per un mandato sotto la presidenza di Alexander King. Svolge da quarant'anni attività di divulgazione scientifica, didattica e progettualità sui temi della conservazione della natura e della sostenibilità. Dal 1999 al 2009 è stato docente di sostenibilità dello sviluppo all'Università di Camerino e svolge diverse attività seminariali in varie università. Ha scritto libri ed enciclopedie sulla natura e diversi volumi sui problemi della sostenibilità, tra i quali Pianeta Terra (1990), Nelle nostre mani (1993), Italia capace di futuro (2000), Invito alla sobrietà felice (2000), Manuale della sostenibilità (2005 e 2008). Cura dal 1988 l'edizione italiana del rapporto mondiale State of the World del Worldwatch Institute ed è inoltre curatore delle edizioni italiane di decine di volumi di importanti studiosi di fama internazionale che si occupano di queste tematiche (da Lester Brown a Paul Ehrlich, da Amory Lovins a Norman Myers) e di diversi rapporti internazionali. Nel 1996 ha curato l'edizione italiana del classico volume di Mathis Wackernagel e William Rees, L'impronta ecologica, con la presentazione del primo calcolo dell'impronta ecologica dell'Italia. È stato esperto non governativo nelle delegazioni dell'Italia alla Conferenza ONU Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro nel 1992 e al Summit ONU sullo Sviluppo Sostenibile di Johannesburg nel 2002.

Bibliografia

Come sta la Terra. I dati fondamentali sullo stato di salute del nostro pianeta, WWF, 1988

Pianeta Terra. Il mondo è in pericolo: cause, situazioni e prospettive, Mondadori, 1990

Nelle nostre mani. Manuale per la tutela del pianeta, Mondadori, 1993

Italia capace di futuro, a cura di Gianfranco Bologna, EMI, 2000

Invito alla sobrietà felice. Come vivere meglio consumando meno, EMI, 2000

Manuale della sostenibilità. Idee, concetti, nuove discipline capaci di futuro, Edizioni Ambiente, 2005 (2008)