14/09/1997

Oriente e Occidente: letture poetiche

1997_09_14_092

Oltre che sensibile poeta, Giuseppe Conte è un ottimo traduttore (tra gli altri ha tradotto Blake, Shelley e Whitman) e un capace divulgatore delle istanze poetiche ("Manuale di poesia", Guanda, 1995). In questo incontro legge versi della sua raccolta "Canti d'Oriente e d'Occidente", edito da Mondadori nel 1997.

English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati