Conte, Giuseppe

Persona

Giuseppe Conte al Festivaletteratura - ©Festivaletteratura

Poeta, narratore e saggista, Giuseppe Conte ha studiato all'Università Statale di Milano laureandosi in Lettere nel 1968, con una tesi di estetica. Ha esordito con un libro di critica nel 1972, "La metafora barocca", mentre i suoi primi testi poetici sono apparsi nella celebre antologia "La Parola Innamorata" (1978). Con la raccolta "Le Stagioni" (1988) Conte ha vinto il Premio Montale. È stato redattore della rivista "Il Verri" ed ha collaborato con saggi di critica e teoria letteraria a riviste come "Nuova Corrente", "Sigma", "Altri Termini", "L'Altro Versante", "Tema Celeste" ed altre. Dopo l'insegnamento, è diventato consulente per la poesia dell'Editore Guanda, ed ha scritto per giornali come "Stampa Sera", "Mercurio" (supplemento culturale di "La Repubblica") e "Il Giornale". Ultimamente, ha tenuto una rubrica di poesia alla televisione su Rai Due.

A poet, storyteller and essayist, Giuseppe Conte studied at Statale University in Milan, where he got a degree in Literature in 1968, with a final dissertation on Aesthetics. He published his first book on critics in 1972, entitled "La metafora barocca", while his first poems appeared on the famous anthology "La Parola Innamorata" (1978). With the collection "Le Stagioni" (1988), Conte won the Montale Prize. He also worked as an editor for the magazine "Il Verri" and wrote essays on critics and literary theories for magazines such as "Nuova Corrente", "Sigma", "Altri Termini", "L'Altro Versante", "Tema Celeste", and many more. After teaching, he became a poetry consultant at the Guanda publishing house and wrote for several newspapers such as "La Stampa Sera", "Mercurio" (the cultural supplement of the newspaper "La Repubblica") and "Il Giornale". Recently, he has been the host of a programme on poetry for the TV channel Rai Due.

Bibliografia

"La metafora barocca", Mursia, 1972
"Il Processo di comunicazione secondo Sade", Altri Termini, 1975
"L'Ultimo aprile bianco", Società di poesia, 1979
"Un Chant pour des résurrections songées", con J.P.Faye, Change, 1979
"Primavera incendiata", Feltrinelli, 1980
"D. H. Lawrence", in "Il Verri", n. 17, 1980
"Il mare degli anemoni" in "Almanacco dello Specchio", n. 10, Mondadori, 1981
"L'Oceano e il Ragazzo", Rizzoli, 1983
"Addio amico tonno", Edizioni della Torre, 1985
"Equinozio d'autunno", Rizzoli, 1987
"Le stagioni", Rizzoli, 1988
"Le Manuscript de Saint-Nazaire", MEET, 1989
"Sulla poesia, conversazioni nelle scuole. Bertolucci, Sereni, Zanzotto, Porta, Cucchi" , Pratiche, 1989
"Le occasioni del pescecapone", Il laboratorio, 1989
"I giorni della nuvola", Rizzoli, 1990
"Il mito giardino", Edizioni di Tema Celeste, 1990
"Terre del mito", Mondadori, 1991
"Dialogo del poeta e del messaggero", Mondadori, 1992
"Fedeli d'amore", Rizzoli, 1993
"L'impero e l'incanto", Rizzoli, 1995
"Manuale di Poesia", Guanda, 1995
"Dizionario giuridico ed economico. Vol. 2. Tedesco-italiano", con Boss Hans, Giuffrè, 1995
"Canti d'Oriente e d'Occidente", Mondadori, 1997
"Il ragazzo che parla con il sole", Longanesi, 1997
"Poesie. Audiolibro", Rugginenti, 1997
"La complicità del pane", Manni, 1998
"Il passaggio di Ermes", Ponte alle Grazie, 1999
"Il sonno degli dei", Rizzoli, 1999
"La simulazione del matrimonio nella teoria del negozio giuridico", CEDAM, 1999
"Malattie del rene", Idelson-Gnocchi, 1999
"Nuovi canti", San Marco dei Giustiniani, 2001
"Juan Uslé. Los ultimos suenos del capitan Nemo", ACS, 2001
"Dizionario giuridico ed economico. Worterbuch der Rechts-und Wirtschaftssprache. Vol. 1", con Boss Hans, Giuffrè, 2001
"Gli argonauti. Eretici della poesia per il XXI secolo", con Galzio Gabriella, Archivi del '900, 2001
"Il Terzo ufficiale", Longanesi, 2002
"Nausicaa", Vecchiarelli, 2002