13/09/1998 - Righi e Righe

Un violino troppo cresciuto

1998_09_13_147

Evento ripetuto


Il contrabbasso l'avevo visto soltanto per televisione e, la prima volta che a scuola l'ho avvicinato, ho provato una gran soggezione. A dire il vero pensavo fosse più piccolo e le sue reali dimensioni, abituato come ero a maneggiare il sassofono, mi sembravano più grandi di me. Insomma, provai un bel po' di apprensione: il contrabbasso mi sembrò al primo incontro uno strumento scomodo, impossibile, troppo grande per essere fine. Un po' grossolano, diciamolo. Da "Fare la musica". Contrabbasso: Alessandro Franciosi; sax: Daniele Cipriani; lettura: Claudio Soldà.

English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati