09/09/2000

Corrado Stajano e Gherardo Colombo

2000_09_09_094

«Ci conosciamo da vent'anni e siamo amici. Diversi per età e per esperienze, ma non nei principi profondi. Per quasi un anno ci siamo spediti le nostre lettere, diverse tra loro nello stile e nell'approccio ai problemi. Ma è accaduto quasi subito di renderci conto che non era soltanto l'inchiesta Mani pulite la protagonista dei nostri scritti»: un giudice e un giornalista si scrivono lettere da un quartiere all'altro di Milano per parlare di questo nostro paese.


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati