10/09/2000

Giuseppe Pontiggia
 con Simone P. Barillari

2000_09_10_128

Con "Nato due volte" il narratore e saggista ritorna al romanzo dopo un silenzio narrativo di quasi vent'anni: al centro del racconto è la diversità, vissuta da chi ne è afflitto e da chi gli sta intorno. Ma quale confine è tracciato tra la diversità e la differenza? E può esistere un'educazione alla differenza? Dialoga con lui il giornalista Simone P. Barillari.


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati