08/09/2001

LA FILOSOFIA COME STRUMENTO DI LIBERAZIONE


2001_09_08_135

Ermanno Bencivenga, filosofo e intellettuale dai molteplici interessi culturali, ha sperimentato diversi generi di scrittura, come il conte philosophique ("La filosofia in trentadue favole") o la poesia ("Panni sporchi"). La sua produzione saggistica sconfina nella politica, nella matematica e in altre discipline: nell'ultimo "I passi falsi della scienza", esprimendo perplessità nei confronti dello scientismo dominante, l'autore ricorda la fallibilità della ricerca scientifica. Lo incontra il critico Piero Dorfles.


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati