05/09/2002

TEATRO DA MANGIARE?


2002_09_05_042

Evento ripetuto


Sì, al "Teatro da mangiare?" si mangia davvero, si mangia quello che il Teatro delle Ariette produce e trasforma nella propria azienda agricola. Seduta attorno a un tavolo, preparando e consumando un vero pasto con gli spettatori, la compagnia racconta a suo modo la propria esperienza di contadini-attori: dieci anni di vita in campagna e di teatro fuori dai teatri. Con: Paola Berselli, Maurizio Ferraresi e Stefano Pasquini; organizzazione: Claudio Ponzana.

English version not available

Italiano

Il Teatro delle Ariette ha una storia che viene da lontano: più di dieci anni fa Paola Borselli, Stefano Pasquini e Maurizio Ferraresi hanno scelto di andare a vivere in campagna, sperduti sulle colline del bolognese, per diventare coltivatori e produttori. Questo lavoro, che prosegue ancora oggi, si unisce ad un'antica passione mai spenta: il teatro, che si è trasformato in un'avventura affascinante proprio per la sua particolarità. Teatro delle Ariette significa una stanza, una tavola apparecchiata, cibi preparati con cura e ben disposti tutti intorno, persone che mangiano insieme allo stesso tavolo, senza conoscersi. È come entrare in una casa, riscoprendo un'atmosfera dal gusto antico e familiare, una ritualità legata al cibo quasi sacrale. Le parole degli attori scandiscono e accompagnano il pasto, i suoi momenti, le sue pause, alternando sapientemente nostalgia e leggerezza, commozione e allegria. Un pranzo speciale, unico e da non dimenticare.

1Luoghi collegati

1Enti correlati