06/09/2003

Stefano Benni con Massimo Cirri

2003_09_06_122

dai 13 ai 16 anni


Stefano Benni, il popolare autore di "Bar sport", "Spiriti", "Saltatempo" e tanti altri romanzi, ha da sempre un grande seguito di pubblico tra gli adolescenti. In questo suo ritorno a Festivaletteratura, Benni ha deciso di dedicare un incontro tutto per loro, rendendosi disponibile per curiosità e consigli. Sarà presente il conduttore radiofonico Massimo Cirri.


English version not available

Italiano

Davanti ad un pubblico più che adolescente, Stefano Benni scherza e diverte, rispondendo alle provocazioni di Massimo Cirri, senza risparmiare stilettate al mondo politico dei nostri giorni. Cos'è l'adolescenza? Stefano Benni si racconta, stimolato anche dalle domande dei suoi giovani lettori: i libri, la musica rock, le partite di calcio sul sagrato della chiesa, il sogno di diventare calciatore, le risate tra i banchi di una scuola che non sapeva liberare l'immaginazione. Un mondo evocato nei suoi romanzi e in quel gioco della «pallastrada», descritto nel romanzo "La compagnia dei Celestini", metafora esso stesso di un'adolescenza che è gioco senza regole e promiscuo, a cui partecipano tutti, uomini e donne, vecchi e ragazzi, senza usare schemi tattici, ma mossi solo da passione spontanea.

1Luoghi collegati