11/09/2004

George Pelecanos con Pietro Cheli


2004_09_11_144

Figlio di immigrati greci, nato e cresciuto a Washington, produttore e sceneggiatore cinematografico, Georges Pelecanos è autore di otto romanzi di grande successo, tra cui "Vendetta" e "Angeli neri", contraddistinti da un ritmo incalzante e da una tensione che si scioglie solo nelle pagine finali. Considerato uno dei maestri contemporanei del thriller dialogherà con un suo appassionato lettore, il giornalista Pietro Cheli.


English version not available

Italiano

George Pelecanos ha fatto un po' di tutto prima di affermarsi come scrittore di romanzi noir, ad esempio ha lavorato come barista, cuoco e, soprattutto, come venditore di scarpe. «Vendere scarpe da donna», dice Pelecanos scherzando, «è stato il lavoro migliore che ho fatto e, a volte, penso di lasciare tutto e ricominciare... ma anche scrivere, come seconda scelta, non è male!». In Italia il suo nome è ancora poco conosciuto, ma presto l'autore di "Angeli neri" e "King Suckerman" darà molto filo da torcere a nomi come Jeffrey Deaver e Michael Connelly. Il giornalista Pietro Cheli, appassionato lettore di Pelecanos, definisce i suoi romanzi noir «sociali», cioè strettamente legati alla cultura pop. In effetti nei suoi testi troviamo tutti gli aspetti del genere 'hard boiled' e nello stesso tempo ci sono alcuni elementi che li rendono originali: i protagonisti sono ambigui, il loro passato è tormentato e continua ad intrecciarsi con il presente. Inoltre molti personaggi sono di origine greca, proprio come l'autore. Pelecanos afferma che il genere poliziesco è lo strumento letterario migliore per raccontare una società, proprio perché è il genere popolare per eccellenza, vale a dire scritto proprio per la gente.

1Luoghi collegati

1Enti correlati