11/09/2004

VIAGGIO INTORNO ALLA BELLEZZA


2004_09_11_160

Ritorna a Festivaletteratura il semiologo e grande autore di bestsellers con una lezione sulla Storia della bellezza. Non si tratta di una semplice storia dell'arte, né di una storia dell'estetica, ma si avvale di entrambe per ripercorrere l'intera storia della cultura, dall'Antica Grecia fino ad oggi. L'esposizione di Eco, ricca di citazioni letterarie e filosofiche, sarà accompagnata dalla proiezione di immagini.



L'evento 160 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso il Teatro Sociale.

English version not available

Italiano

Quando Umberto Eco parla, anche la folla più sterminata ed eterogenea ascolta in religioso silenzio. È stato un incontro che può essere definito come una cavalcata attraverso i secoli, per scoprire il significato della bellezza. Come è cambiato il gusto nella cultura occidentale, partendo dall'esperienza dei Greci, passando attraverso i mistici del Medioevo, citando i principali filosofi, artisti e pensatori di ciascuna epoca storica? La donna avvenente di Rubens coincide con quella della pubblicità Fiat degli anni '50? Sicuramente no: la gradevolezza e la 'claritas' (lemma molto ricorrente nella dissertazione di Eco) variano con l'evolversi del gusto, della cultura e dell'orizzonte di attesa della società. Quando l'Avanguardia cede il posto alla codificazione e al consumo di massa, cosa rimane? Forse solo un'orgia del gusto, un politeismo iconografico che, solo apparentemente, rimanda al democraticissimo sincretismo.

1Persone correlate

1Luoghi collegati