12/09/2004

Karen Armstrong con Renzo Guolo


2004_09_12_215

«Nessuna dottrina o pratica religiosa può essere autentica se non porta alla compassione concreta. Buddhisti, induisti, taoisti e monoteisti concordano sul fatto che la realtà del sacro non sia soltanto trascendente, lontana, ma sia custodita gelosamente in ciascun essere umano, che quindi deve essere onorato e rispettato nel modo più assoluto. La fede fondamentalista, sia essa ebraica, cristiana o musulmana, fallisce questa prova essenziale se diventa una teologia della rabbia e dell'odio». Karen Armstrong, studiosa delle religioni e autrice di "Storia di Dio. Da Abramo a oggi" e di "Maometto" parla insieme al saggista Renzo Guolo.


English version not available

Italiano
Inglese

Karen Armstrong ha parlato di fondamentalismo religioso insieme al saggista Renzo Guolo. La Armstrong, dopo essere stata suora per sette anni, s'è dedicata allo studio delle religioni, diventando una delle massime esperte sull'argomento. Ritiene che il fondamentalismo derivi da un timore profondo. Esso è presente in tutte e tre le principali religioni monoteiste, e dipende dal fatto che una parte dei credenti, sentendosi minacciata dalla società moderna secolarizzata, è diventata aggressiva. Non tutti i fondamentalisti reagiscono con la violenza, solo le frange estreme. In Islam il fondamentalismo è stato alimentato dal tentativo troppo rapido e brutale di conformare alla modernità occidentale società rigide e poco liberali. Inoltre il petrolio è stato per i paesi musulmani un'arma a doppio taglio, ha reso alcuni di essi ricchissimi, ma ne ha sconvolto l'ordine sociale e ha accentuato nei loro confronti la bramosia degli stati dell'occidente.

1Luoghi collegati