08/09/2005

LA PAGINA INCONTRA LO SCHERMO. Nuove storie raccontate attraverso lo schermo e la pagina


2005_09_08_046

Senza parole. O quasi. Queste sono le storie raccontate da Steven Guarnaccia, designer, autore di libri per bambini ("Riccioli d'oro e i tre orsi") già art-director del "New York Times" e da Nora Krug, illustratrice e autrice di animazioni per il cinema e per internet. Tra riviste, libri, film e siti web Guarnaccia e la Krug mostrano come lo scambio tra la pagina e lo schermo diventi molto più interessante seguendo il senso inverso a quello normalmente praticato, dando vita a narrazioni dove l'elemento visuale diviene predominante o esclusivo.


English version not available

Italiano

Parole, parole, parole: cosa ci si aspetta di più da un festival della letteratura? Ma una volta entrati nel chiostro di San Francesco, le immagini prendono il sopravvento: i disegni fanno le storie, e sono Steven Guarnaccia e Nora Krug a raccontarcele. Quella dei due illustratori è una forma narrativa sviluppatasi nell'ultimo secolo, che sta vivendo un vero e proprio nuovo 'Rinascimento'. La presentazione di immagini di Guarnaccia mostra in rapida successione illustrazioni in bianco e nero, a colori e xilografie, spaziando dalle origini dell'illustrazione, con Mazereel e Gross, fino all'arte visiva più recente, i cui maggiori rappresentanti sono Bolex, Woodring e Branzi. Nora Krug si è invece allontanata dal libro cartaceo per sperimentare un nuovo mezzo visivo: internet. La rete ha regole completamente diverse, che influenzano anche le modalità d'esposizione: il rapporto con i lettori è diretto, immediato, comportando modifiche anche in tempo reale. Il ruolo dell'artista è quindi quello di cogliere le possibilità narrative dei diversi strumenti a disposizione, per poter sviluppare una nuova 'letteratura visiva'.

1Luoghi collegati

1Rassegne e temi correlati