08/09/2006

SCRIVERE DA DIO. Antiche storie della Bibbia e del Corano


2006_09_08_103

dagli 11 ai 14 anni


I due libri più venduti al mondo sono la "Bibbia" e il "Corano". È sorprendente scoprire come molte delle vicende narrate - il racconto della Creazione, la storia di Abramo ed altre ancora - abbiano nei due testi sacri gli stessi protagonisti. Hamid Ziarati, scrittore iraniano che vive in Italia, leggerà ora dall'una ora dall'altro, facendoci scoprire come le storie più antiche siano un patrimonio condiviso da tanti popoli diversi.


English version not available

Italiano

Come è possibile non analizzare a Festivaletteratura i due libri più venduti al mondo: la "Bibbia" e il "Corano"? A questo ha pensato Hamid Ziarati! Leggendo alcuni versi dell'uno e dell'altro libro si scopre che entrambi hanno gli stessi protagonisti e narrano le stesse vicende... pur con qualche differenza. Ad esempio, nella "Bibbia" non viene mai nominato Lucifero ma si parla solamente di angeli caduti. Infatti, nella scena del peccato originale, nella "Bibbia" a Satana viene assegnata la figura del serpente che spinge Eva a nutrirsi del frutto dell'albero proibito (l'albero della conoscenza), mentre nel "Corano" al posto del serpente c'è Lucifero, proprio così come viene raffigurato nell'immaginario comune. Inoltre nella concezione islamica, a differenza di quella cristiana, non esiste il peccato originale. «L'uomo è diventato uomo imparando a parlare». Questo è stato il dono più grande che ha fatto Dio.

1Persone correlate

1Luoghi collegati