10/09/2006 - Pagine Nascoste

WHO KILLED WALTER BENJAMIN...

2006_09_10_PN1030

Evento ripetuto


di David Mauas, Spagna, 2004, 73' versione originale, sottotitoli in italiano e inglese
 Anteprima italiana


Nel settembre del 1940 Walter Benjamin fugge dalla Francia occupata, in un disperato tentativo di sottrarsi ai nazisti. Secondo la versione ufficiale, giunto nella cittadina catalana di Portbou gli viene impedito di proseguire, e, di fronte alla minaccia del rimpatrio, decide di togliersi la vita. Sono molte però le ombre in questa storia: il film pone domande decisive sulle circostanze della morte di Benjamin, tracciando al contempo il vibrante ritratto di una città di frontiera tra due parti in guerra, e forse della scena di un crimine.

English version not available

"Chi ha ucciso Walter Benjamin?" rappresenta, oltre che il titolo, la nervatura del documentario di David Mauas, in anteprima italiana per la rassegna "Pagine Nascoste" di Festivaletteratura. È una pellicola che ripercorre gli ultimi luoghi attraversati dal filosofo tedesco assieme alla sua valigia chiusa, le ultime persone con cui ha interagito, i medici, gli amici. Il presentimento è quello che sulla scomparsa di Benjamin si sappia ancora troppo poco. Data, morte, cause: la versione ufficiale non è ancora quella definitiva. E non potendo stabilire con esattezza cosa è stato, almeno si può tentare di scartare cosa non può essere stato. Non si trattò di suicidio: Mauas utilizza voci esterne e le stesse pagine di Benjamin, per indagare sulle probabili pieghe emotive di questo scomodo intellettuale del Novecento, in fuga dalla sua terra. Il mondo è in fiamme per la guerra e il Nazifascismo: Benjamin scompare nel vuoto, ma è un vuoto che continua e risucchiare e a far rumore.

1Luoghi collegati

21Eventi collegati