05/09/2008

I SEGNI DI ZAÜ


2008_09_05_081

dai 4 ai 10 anni


A cura di Teatro all'Improvviso


Un illustratore per l'infanzia dipinge. Un'attrice tesse un racconto. Tracce di china prendono corpo sulla carta, parole si compongono in una trama. Il disegno dialoga con la parola grazie al supporto della telecamera, le immagini si schiudono davanti allo sguardo del pubblico. Il segno grafico dell'illustratore francese Zaü si confronta con la voce di Cristina Cazzola, in un dialogo in cui si mescolano poesia e magia, e dove non mancano sprazzi di ironia e ilarità. 


English version not available

Italiano
Francese

Mentre Cristina Cazzola narra la storia "La collana dai dodici rubini", sia in francese che in italiano, Zaü la illustra utilizzando tempere ed acquerelli. Le immagini vengono riprodotte su di uno schermo di fronte ai bambini.
Parla di due amiche che hanno sempre condiviso tutto, perfino l'innamoramento di un principe. Il destino vuole che quest'ultimo regali ad una delle due ragazze una collana di rubini. Spinta dalla gelosia, l'altra amica le farà perdere l'oggetto tanto prezioso. Incontrerà però un giovane pescatore che l'aiuterà nella sua ricerca. Alla fine i due si innamoreranno e il tutto si concluderà con un «e vissero per sempre felici e contenti». Lo spettacolo è stato molto particolare ed è piaciuto molto, soprattutto per il modo in cui si è svolto. I bambini si sono mostrati entusiasti, e alla fine c'è stato un grande applauso.

1Luoghi collegati