11/09/2009

David Almond con Andrea Valente


2009_09_11_077

dai 13 ai 99 anni


Le storie di David Almond riescono a toccare la sensibilità più profonda dei ragazzi: non hanno paura di confrontarsi con il tessuto misterioso delle emozioni, e si avvicinano con delicatezza a ciò che spesso non si riesce a dire o a comprendere e che invece è così urgente. Skelling è una di queste storie, «meravigliosamente semplice ma anche terribilmente complicata», come ha scritto Nick Hornby, in cui un bambino trova nel garage della nuova casa un essere randagio, metà uomo e metà uccello, che sembra aver bisogno di cure. Almond incontra i suoi giovani lettori insieme ad Andrea Valente, autore di tantissimi libri per ragazzi.


English version not available

Italiano
Inglese

In Piazza Virgiliana, attorno alle tre del pomeriggio, venerdì 11 settembre si è svolto un evento dedicato al pubblico di ogni età.
Andrea Valente, scrittore di libri per ragazzi, incontra David Almond, romanziere inglese noto fin dalla sua prima opera, "Skelling".
Il pubblico è ammaliato dalla presenza dell'autore, uno dei pochi in grado di avvicinare - e far avvicinare - con delicatezza le persone di tutte le generazioni, e non solo i ragazzi, ai temi più difficili nella vita di ognuno di noi: i concetti di vita e di morte, i cambiamenti, la crescita dall'adolescenza alla maturità.
Un autore fruibile indipendentemente dall'età che si ha, poiché in grado di condividere con noi idee universali in modo totalmente familiare.

1Luoghi collegati

1Enti correlati