11/09/2009 - Pagine Nascoste

WE ARE WIZARDS


2009_09_11_PN1500

Evento ripetuto


Anteprima italiana di Josh Kouri, Stati Uniti, 2008, 79'


Nel 1997 scoppiò la bomba editoriale "Harry Potter e la pietra filosofale", seguita rapidamente dal suo adattamento cinematografico e dai successivi libri della saga. In questo divertente documentario 'indie' incontriamo alcune delle figure di spicco della scena artistica underground fatta da gruppi rock, performer, registi, giornalisti e scrittori che hanno deciso di occupare il loro tempo contribuendo nei modi più bizzarri e inaspettati a espandere, corrompere o reinventare l'universo narrato dai libri di J.K. Rowling.


English version not available

"Pagine nascoste" si occupa di oltrepassare i confini della letteratura ed andare ad esplorare altre forme di arte. Oggi alle 15:00 nella Sala Nuvolari del Teatro Ariston è stato proiettato il film "We are Wizard" che prende origine dal fenomeno editoriale di Harry Potter che dal 1997 ha coinvolto adolescenti e non più adolescenti nelle avventure dell'aspirante mago. Il film di Josh Kouri racconta di tutta quella categoria di fan che non può classificarsi per comportamenti standardizzati nella persona del fan. 'Fan' o 'fanatic' è colui che è appassionato di un particolare tema (musicale, sportivo etc...) talvolta in maniera ossessiva. Nel nostro caso invece si tratta di persone che hanno ripreso alcuni elementi della storia narrata dalla Rowling, li hanno fatti propri e successivamente li hanno esternati mitigandoli con le proprie caratteristiche personali. I risultati che sono stati ottenuti sono i più diversi e paradossali. Il film ne documenta alcuni esempi come la nascita di gruppi musicali categoria Wizard Rock come "Harry and the Potters" e "Draco e Malfoy Band" (una nota di colore a tale proposito è il ritornello «il mio babbo è ricco il tuo babbo è morto»!) composti da ragazzini esuberanti, la nascita di siti per bambini ed altro ancora. Naturalmente la Warner Brothers non è stata a guardare. Ha schierato un esercito di avvocati ed ha innescato una vera e propria battaglia per la difesa dei diritti d'autore; dall'altra parte, la risposta non si è fatta attendere: alcuni fan hanno fatto della difesa dei loro diritti un motivo di vita.

1Luoghi collegati

21Eventi collegati