13/09/2009

Maura Del Serra con Nella Roveri


2009_09_13_207

Maura Del Serra è docente di Letterature Comparate all'Università di Firenze ed è scrittrice di teatro, saggista e traduttrice. Nella sua poesia si mostra l'idea del «poeta come piccola circonferenza munita di testa, mani e piedi che lavora con i suoi mezzi, sempre molto poveri e artigianali rispetto al tremendum che lo sovrasta e lo avvolge, maturandolo e consumandolo, perché la confusione diventi fusione di quelli che alla nostra mente occidentale sono apparsi sempre gli opposti». La fatica trova senso nella convinzione che la poesia possa aiutare il rinnovamento della coscienza civile, anche se il suo modo di manifestarsi è sotterraneo e carsico. Le sue poesie, scritte a partire dal 1965 e pubblicate in differenti tempi, sono state di recente riunite nel volume "L'opera del vento". La introduce Nella Roveri.


English version not available

Italiano

Nell'Atrio degli Arcieri Nella Roveri ha introdotto quest'oggi Maura Del Serra, docente di Letterature Comparate presso l'Università di Firenze, con un'intensa attività anche in campo poetico, di traduzione e non solo. La sua scrittura ha molteplici sfaccettature ed esprime interesse per autori sia antichi che contemporanei. Non manca la curiosità per autori di impegno religioso, che ha portato la scrittrice ad approfondimenti nel campo dell'arte. Precisa inoltre che la varietà delle tematiche è totalmente spontanea e volta alla ricerca di una coscienza personale, poichè è anche negli altri che si può trovare il sé. Tra i vari autori tradotti dalla Del Serra ricordiamo un solo nome: Virginia Woolf.

1Luoghi collegati