09.09.2010 - Le parole del giornalismo

LE PAROLE DEL GIORNALISMO

2010_09_09_055

1. Lo sport


Quando parliamo di fatti di cronaca o di eventi sportivi, spesso senza accorgercene usiamo le parole che i giornalisti hanno scelto per noi. Ma siamo certi di comprenderne il significato fino in fondo? Espressioni come «maxiprocesso» o «calciopoli» vengono dalla carta stampata e sintetizzano vicende complesse, con il rischio di operare semplificazioni e generare ambiguità. Per capire virtù e limiti delle parole del giornalismo, alcune prestigiose firme di quotidiani nazionali si confrontano al Festival con «esperti» dei diversi settori.


In collaborazione con la «Commissione Cultura» dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti.


L'evento 055 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente era prevista la presenza di Gianni Mura, sostituito successivamente da Darwin Pastorin.

English version not available

Italiano

Aneddoti e gag sul mondo del calcio, un modo per raccontare e allo stesso tempo sorridere sullo sport nazionale per definizione. Giovedì sera al Teatro Bibiena Darwin Pastorin, direttore della testata sportiva di La7 e José Altafini (campione brasiliano ieri, popolare ed apprezzato telecronista oggi) hanno ripercorso la storia del calcio attraverso le biografie (in primis quella dello stesso Altafini) dei calciatori più famosi del mondo, allargando il dibattito all'evoluzione del mondo del calcio e del giornalismo sportivo. Maradona vs Pelé, lo sfortunato quanto talentuoso Garrincha, Liedoholm e Nereo Rocco. Questi alcuni dei miti del calcio che sono stati raccontati nel corso dell'incontro dal titolo "Le parole del giornalismo 1. Lo sport", accanto a coloro che, dopo averlo amato profondamente e talvolta praticato su anonimi campi di periferia, hanno declinato questo sport in chiave letteraria, come Osvaldo Soriano, Pier Paolo Pasolini ("il calcio è un linguaggio con i suoi poeti e prosatori"), Albert Camus, che possedendo un solo un paio di scarpe preferiva giocare in porta per non consumare troppo la suola e soleva dire: «Tutto ciò che so della vita l'ho imparato dal calcio».

1Luoghi collegati