10/09/2011

DEFENESTRATO, PENSIERI AL BALCONE

2011_09_10_DE1800

Andate e ascoltate.

English version not available

Italiano

Alessandro Bergonzoni si è presentato oggi, alle 18.00, alle finestre di una Piazza San Leonardo piena, in abito bianco e capelli lunghi sciolti sulle spalle come il Messia... Ha dedicato il suo monologo a tutte le donne superficiali che hanno giurato amore esterno, a chi ha detto mors tuo, cane meo, a tutte le suocere cannibali e ai loro generi alimentari, a chi sa la differenza tra terminare e sterminare, a chi crede in un dio in terra e lo aiuta a rialzarsi! I suoi giochi di parole hanno spaziato dalle versioni corrette dei 10 comandamenti (i 10 demandamenti, lavora tu per me, e i 10 domandamenti, non rubare?!) al mestiere dello scrittore... perché dietro a un grande uomo c'è sempre... un grande zaino! E nello zaino chi scrive spesso ha il blocco dello scrittore! Una comicità di sostanza, che è contro la pena capitale, ma anche contro la pena capitata (per sbaglio o caso)! Tra risa e applausi, Bergonzoni ha salutato il suo pubblico con alcuni buoni proponimenti: per ora se ne va, ma quando tornerà vorrebbe una vita nuova... così da cambiare anche i pantaloni!

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati