11/09/2011

TRA STORIA E ROMANZO

2011_09_11_242

Enrico Deaglio lavora da molti anni nel mondo della stampa e dell'editoria. Ha sempre prediletto il giornalismo d'inchiesta, cercando di restituire i fatti riportando le voci delle persone, l'atmosfera dei luoghi, la viva memoria degli eventi. Così sono nati libri denuncia come Il raccolto rosso, e con la stessa mano narrativa Deaglio ha affrontato la ricostruzione storica ne "La banalità del bene" e nel più recente Patria 1978-2010. Oggi con "Zita" si misura con il romanzo tout-court, scegliendo come protagonista una pasionaria seguendo i suoi movimenti dal 1960 ai nostri giorni tra Torino, Parigi, Teheran e Hong Kong. Lo incontra il direttore di Radio3 Marino Sinibaldi.

English version not available

Italiano

In un Teatro Ariston strapieno, Enrico Deaglio, supportato da Marino Sinibaldi, ripercorre la storia di "Zita" fatta di incontri, di lotte, di fughe, una storia rocambolesca e avventurosa, legata a doppio filo con quella della seconda metà del Novecento, un periodo che approssimativamente va dal 100esimo anniversario dell'Unità a questo nostro 150esimo un po' grottesco e contraddittorio.
È sintomatico però che a fare i conti con il passato, o meglio, a raccontarlo e a sentirlo raccontare, ci siano quasi esclusivamente le donne e gli uomini che quella storia l'hanno vissuta in prima persona, donne e uomini 'contemporanei' a Zita. A guardare la platea viene da domandarsi però dove siano i loro figli, che effettivamente sarebbero i lettori ideali di una storia come questa.
Dov'è la generazione che dovrà affrontare l'incerto futuro di questo paese? Dobbiamo veramente pensare che un'avventura come quella dell'Italia dal dopoguerra a oggi non sia più interessante per i giovani di oggi? La speranza, ovviamente, è che così non sia, anche perché più di un frammento della storia di Zita rischia di ricomparire nelle nostre vite e se perdiamo l'occasione di confrontarci con la sua storia - che è la storia dei nostri padri - rischiamo di non avere nessuna storia da insegnare ai nostri figli.

1Luoghi collegati

1Enti correlati