06/09/2013

PEZZI DI STORIA

2013_09_06_075

dagli 11 ai 14 anni

Paul Dowswell e Sofia Gallo con Matteo Corradini "Credo anche, e fortemente, che abbiamo bisogno di guardare alla storia per ricordarci delle conseguenze dell'integralismo politico e religioso, dell'intolleranza, del fanatismo. Per questo è importante cercare di renderla interessante ai bambini e agli adolescenti". I pezzi di storia sono quelli che Paul Dowswell racconta nei suoi libri, ma anche le fonti, i documenti, le testimonianze, le ricerche che fa, per restituire il passato alle giovani generazioni. L'autore di Auslander. Straniero si confronta con Sofia Gallo (I lupi arrivano col freddo) su come raccontare la storia ai ragazzi. Conduce l'incontro Matteo Corradini.

English version not available

Italiano
Inglese

Storia, che cos'è per noi? Rappresenta un qualsiasi momento della nostra vita il quale rimane impresso nella nostra memoria. E, proprio per questo, adulti e bambini si sono trovati in Piazza Virgiliana per ascoltare due esperti di storia: Paul Dowswell e Sofia Gallo presentati da Matteo Corradini.
Il tema iniziale riguardava il libro di Sofia Gallo sulla Turchia di oggi e di ieri. Mentre la seconda riflessione concerneva il nazismo e il fascismo argomenti tratti dal libro di Paul Dowswell: "Auslander". Paul, con l'aiuto del traduttore, ha spiegato come si era svolta la campagna del partito nazista mentre mostrava immagini di come si trascorreva la vita di tutti i giorni nella Germania nazista. Le fotografie raffiguravano Hitler insieme a innumerevoli giovani che si mostravano felici e contenti per compiacere il Führer. Dowswell ha inoltre spiegato che le tre parole d'ordine della campagna nazista erano: figli, cucina e chiesa. È stato un incontro significativo che ha aiutato i bambini e i ragazzi a capire meglio la Germania di quel tempo.

1Luoghi collegati

1Enti correlati