13/09/2015

FOTOGRAFIA DI LOTTA

2015_09_13_256

Letizia Battaglia porta il peso di un nome che è una missione. Iniziata la carriera di fotoreporter alla fine degli anni Sessanta, a quasi quarant'anni, comincia da subito a dichiarare con la sua opera eterno amore alla natia Palermo, martoriata da corruzione e malaffare e strangolata dalla morsa mafiosa. I suoi scatti, in un vivido bianco e nero, testimoniano non solo le atrocità compiute dalla criminalità organizzata, ma anche la vita quotidiana di una Sicilia che con la mafia si trova a convivere, nella speranza di far crescere l'indignazione nella società civile. Oggi, ottantenne, continua a lavorare senza sosta e dedicarsi alla fotografia - perché "ogni lassata è pirduta" - e, al Festival, ripercorre gli episodi che hanno segnato il suo cammino umano e professionale, insieme all'amica scrittrice Letizia Muratori.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati