09/09/2016

L'ITALIA CHE NON VEDI

2016_09_09_129

Due maestri della scrittura dal vero si incontrano a Festivaletteratura per raccontare un'Italia a suo modo controcorrente. Impermeabile al fascino degli hub commerciali, alla frenesia cittadina, alla rincorsa delle mode esiste un altro paese, poggiato su sensibilità umane, rapporti di intimità, sacche di resistenza alla sorda logica economico-finanziaria che sembra farla da padrona. Percorrendo in lungo e in largo la penisola alla ricerca di storie di epica minore, Ferracuti ("Andare. Camminare. Lavorare") e Boatti ("Portami oltre il buio") si spingono oltre il romanzo per avventurarsi in uno stile misto tra reportage e narrazione, con l'obiettivo di riportare l'uomo al centro del discorso.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Luoghi collegati