08/09/2017

A PROPOSITO DI GABO

2017_09_08_085

«Gabriel García Márquez è uno scrittore meraviglioso, di quelli che ti convincono che la letteratura sia qualcosa di straordinario, a cui vale la pena dedicare la vita» afferma Senel Paz, che del grande autore colombiano è stato amico e collega. "Cent'anni di solitudine" fu la porta attraverso la quale l'autore di "Nel cielo con i diamanti" e un'intera generazione di cubani entrarono nell'universo permeato di realismo magico di Márquez, che nell'isola caraibica veniva letto praticamente ovunque: nelle città, nelle campagne, persino nelle caserme. Al Festival Paz parlerà della loro frequentazione, degli interessi comuni e delle esperienze condivise a Cuba.

Con il sostegno dell'Ufficio del Turismo di Cuba.

English version not available

Italiano
Spagnolo

Non disponibile.

1Luoghi collegati